VIZZOLO PREDABISSI (MI): Accordo trovato durante la stagione ed oggi ufficializzato a tutti gli organi di stampa, la prima pietra della società New Volley Project Vizzolo per la stagione 2019-2020 è quella di ROBERTA GATELLI, responsabile tecnico del Settore giovanile di base. Roberta che quest'anno ha seguito dal Minivolley all'under 13 si occuperà nella prossima stagione della guida tecnica dell'area U13-U14 di tutta la società. Sentiamo le sue parole in merito al percorso fatto insieme: "Coach Gatelli, un bilancio della tua prima esperienza da Allenatore alla New Volley Project?"

“A Giugno dello scorso anno ho accettato di venire a Vizzolo perché la società voleva avviare un progetto nel settore giovanile. Ritengo che un giovanile vincente nasca da un progetto vincente. Vizzolo ha numeri interessanti e da questo dobbiamo iniziare a programmare per ottenere spunti e risultati importanti nel futuro. Conoscevo parte dello staff e avevo già lavorato con Fabio e Andrea. Una società organizzata sotto il profilo gestionale e che può crescere ancora tanto perché è una società giovane e motivata. Sicuramente è un ottimo punto di partenza.”

"Dal punto di vista sportivo e di crescita delle tue atlete, un bilancio sulla stagione fino a qui?"

“Non voglio parlare di vittorie/sconfitte ma spero di aver trasmesso e fatto capire alle ragazze come si sta in palestra e il modo di lavorare per diventare Atlete. Voglio ringraziare loro, le atlete, perché ho chiesto tanto in termini di impegno e loro mi hanno sempre ripagata. Ho trovato un gruppo di ragazze molto disponibili al sacrificio e all’impegno e con grande voglia di imparare. Penso che siamo cresciute molto dall’inizio dell’anno sotto l’aspetto mentale e gestionale. Sotto il profilo tecnico, io sono una che non si accontenta mai, dobbiamo ancora lavorare tanto ma abbiamo fatto sicuramente dei netti miglioramenti. Vorrei spendere una parola anche per i genitori. Sono sempre stati disponibili, quest’anno anche loro hanno fatto molti sacrifici. Nel weekend avevamo sempre 4 partite e ogni ragazza giocava sempre la doppia partita nel weekend. Impegno per le ragazze ma anche per i genitori che le hanno accompagnate sia agli allenamenti che alle partite. Quest’anno è stato un punto di partenza, sicuramente non di arrivo.”

"Cosa ti ha portato ad accettare la proposta della società anche per il prossimo anno?"

“Mi sono trovata bene con la società, l’ambiente e lo staff tecnico. Quando avvio un progetto con una società mi piace portarla a termine. Quando l’anno scorso ho accettato di venire a Vizzolo sapevo già di volermi fermare più di un anno. C’è tanto lavoro da fare per riuscire a costruire un buon settore giovanile e sono arrivata a Vizzolo per cercare di fare questo. Quello di Vizzolo è un contesto in cui vedo la possibilità di dare forma e sostanza a un progetto concreto e dove portare il mio approccio, fatto di passione, cultura del lavoro e spirito di squadra. Qui ho trovato una dirigenza e uno staff aperti nel darmi la possibilità di sviluppare la mia filosofia e li ringrazio per questa opportunità. ”

"Cosa vedi nel tuo futuro con questi colori addosso?"

“Questa stagione è stata sopra ad ogni aspettativa. Ad inizio anno nessuno si immaginava di arrivare a raggiungere questi traguardi, che seppur piccoli, siamo riusciti a raggiungerli. Due primi posti provinciali in U13 e in U12Csi, un secondo posto in U12Fipav e l’accesso storico per questa società alla fase Regionale U13FIPAV. Adesso siamo in corso per il titolo Regionale U13Csi e questo potrebbe essere la ciliegina sulla torta. Ripetere una stagione così sarà dura, ma questo porta sicuramente stimoli maggiori e nuove sfide. Per il futuro…stiamo già lavorando ora per la prossima stagione e continueremo tutto Giugno. Quest’anno abbiamo messo le basi, l’anno prossimo dobbiamo provare a confermarci. ”

"Uno staff tecnico affiatato e molto unito verso l'obbiettivo, qualè il segreto?"

“Il lavoro di squadra porta sempre a risultati migliori. Ringrazio per questa stagione Anna e Giorgia che mi hanno aiutato, supportato e soprattutto SOPPORTATO. Per raggiungere qualsiasi obiettivo è essenziale non essere mai da solo. Voglio ringraziare anche Giulio che negli ultimi mesi è venuto a darci una mano in palestra e si è messo subito a disposizione. Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.”

Facciamo il nostro in bocca al Lupo a Roberta ed al suo Staff, per la stagione 2019-2020... Più forti insieme...